Gruppo di lavoro


PRESIDENTE: Vincenzo SCUDIERE v.scudiere@cgil.it

DIRETTORE: Francesco MONTEMURRO francesco_montemurro@libero.it

AMMINISTRAZIONE: Denis BAUDINO, Amalia PETRONIO amministrazione@iresluciamorosini.it

GRUPPO DI RICERCA: Ahmed ABBAOUI, Rachele BONETTI, Alessia BIANCO DOLINO, Stefano MENEGAT, Francesco MONTEMURRO, Andrea PETRELLA, Paolo ROSSI.

 

L’IRES LUCIA MOROSINI è un’associazione no profit fondata nel 1982, per volontà della CGIL Piemonte. Sin dalla sua costituzione l’istituto si è qualificato per il profilo pluralistico negli indirizzi e nei contributi raccogliendo l’esperienza di studiosi, sindacalisti ed operatori sociali.

Le grandi trasformazioni intervenute nell’assetto organizzativo delle imprese, nell’organizzazione del lavoro e nella strutturazione dei mercati nazionali ed internazionali hanno rappresentato i punti salienti di un cambiamento di paradigma del modello economico di riferimento, espresso dalla società fordista.

L’insieme di questi processi ha generato conseguenze sul terreno della competitività dell’economia regionale ma ha anche avuto ricadute sugli assetti sociali del territorio sul fronte della composizione della forza lavoro e sul terreno delle dinamiche di welfare locale.

L’impatto di questi fenomeni sullo sviluppo locale e sulle relazioni tra gli attori sociali coinvolti ha indotto l’Istituto a sviluppare aree di ricerca con l’ambizione di essere in “presa diretta” con i fenomeni emergenti; è per questa ragione che recentemente sono state individuate nuove aree tematiche, accanto quelle da tempo oggetto di indagine ed approfondimento.

L’Ires, seguendo un approccio interdisciplinare che interseca competenze di tipo economico, giuridico e sociologico, struttura le proprie ricerche intorno a sei aree fondamentali:

  • Analisi Congiunturali
  • Enti Territoriali, Bilanci ed Economie Locali
  • Mercato del lavoro
  • Sistema Imprenditoriale e Relazioni Industriali
  • Welfare e Sviluppo Locale. Disuguaglianze sociali ed economiche - Immigrazione

Negli anni l’Istituto ha mantenuto uno stretto legame con la CGIL Piemonte nelle sue diverse articolazioni territoriali e di categoria, proponendosi dapprima nel campo della ricerca e in seguito anche nella consulenza ad imprese, enti pubblici e non profit nell'analisi organizzativa e nella progettazione, sviluppando in questa direzione una specifica specializzazione.

Inoltre l’Istituto dispone di quattro Osservatori al momento attivi per il monitoraggio sulla contrattazione sociale, sull’analisi dei bilanci degli enti locali, sulle condizioni sociali e sullo stato della contrattazione decentrata in Piemonte.

L’Istituto è stato riconosciuto dalla Regione Piemonte tra le organizzazioni di interesse sociale e senza fini di lucro. Nella sua attività ultra-decennale ha collaborato con altri Istituti di ricerca italiani e stranieri (europei, statunitensi e latino-americani), Università, Enti locali e con la Comunità Europea.